Per favore ruota il dispositivo

Attivi

Conclusi

Taranto

La sperimentazione del sistema ODORTEL è stata condotta a Taranto in convezione con Arpa Puglia allo scopo di monitorare le molestie olfattive mediante uno strumento innovativo dal novembre 2013 alla primavera del 2016.
Grazie al sistema ODORTEL è stato possibile eliminare l’uso di appositi questionari cartacei affidati alla popolazione rendendo il dato fruibile in tempo reale.

ODORTEL® è un sistema di comunicazione/ricezione telefonica del disagio olfattivo attraverso cui alcuni cittadini volontari, definiti recettori e georeferenziati sul territorio, hanno la possibilità, in tempo reale, di comunicare il disturbo percepito.

Durante la sperimentazione è stato utilizzato il campionatore automatico ODORPREP® per effettuare il prelievo di aria da analizzare mediante olfattometria dinamica in conformità con la norma tecnica internazionale UNI EN 13725:2004.
L’attivazione del campionamento era subordinata al superamento di una soglia (numero di chiamate) preimpostata.
Attraverso l’analisi olfattometrica è stato possibile confermare e validare in maniera oggettiva la percezione dei recettori sul territorio che sono stati parte attiva dell’attività di monitoraggio degli impianti a rischio osmogeno.

Risultati della sperimentazione

Il progetto OdorTel®, nei tre anni di sperimentazione, ha permesso la gestione digitalizzata delle molestie olfattive segnalate dai cittadini - recettori ed ha fornito informazioni sull’entità del disturbo presente sul territorio.
Lo studio degli eventi molesti correlati ai dati meteorologici (direzione e velocità del vento) ha altresì consentito l’individuazione delle potenziali sorgenti di emissioni odorigene nella città di Taranto.

Polignano

Una delle prerogative di Acquedotto Pugliese S.p.A. è il supporto alla tutela del territorio. Pertanto, a sostegno ed integrazione delle proprie attività nel Comune di Polignano a Mare, con la consapevolezza che l’odore sia una variabile ambientale in grado di determinare la qualità della vita ed influire sulle attività economiche, è stato messo a disposizione dei cittadini il sistema ODORTEL® per la gestione digitalizzata delle segnalazioni di molestie olfattive eventualmente prodotte dall'impianto di depurazione di cui AQP S.p.A. è il gestore.

ODORTEL®, infatti, è un sistema di comunicazione/ricezione telefonica del disagio olfattivo attraverso cui è possibile registrare in tempo reale la percezione dei recettori sensibili e ottimizzare le tempistiche per il monitoraggio degli odori.

Il ruolo dei cittadini in ODORTEL®

I protagonisti del progetto ODORTEL® sono i cittadini; infatti, il sistema si basa sul supporto di un gruppo di volontari definiti “recettori sensibili”, georeferenziati sul territorio, che comunicano la percezione e l’intensità della molestia olfattiva in tempo reale contattando un centralino telefonico.
Dopo l’identificazione, l’utente può comunicare il grado di disagio olfattivo tramite i tasti del telefono (1 per un odore “appena percettibile”, 2 per un odore “persistente” e 3 per un odore “molto forte”).
Con una semplice telefonata il disturbo percepito è digitalizzato dal sistema e la segnalazione viene registrata in un database. Contestualmente, la chiamata viene visualizzata in tempo reale su una mappa di Google.
Al superamento di una soglia preimpostata di segnalazioni (numero di chiamate) in un arco temporale definito, è possibile effettuare un prelievo di aria tramite il sistema di campionamento ODORPREP®.
Simultaneamente viene inviato un SMS al laboratorio affinché si attivino le procedure per il ritiro del campione e le relative analisi olfattometriche secondo la Norma tecnica internazionale UNI EN 13725:2004, in modo da oggettivare la percezione dei recettori e valutare l’intensità della molestia.

Se anche tu vuoi partecipare al progetto e diventare un recettore volontario per collaborare a tutelare la qualità dell'aria della tua città, compila il modulo che troverai al seguente link e invialo via mail al seguente indirizzo: info@odortel.com .
Per avere maggiori informazioni clicca qui